Tour de Pologne

luglio 30, 2015

Conto alla rovescia per il rientro alle corse. Fabio Aru sarà al via del Tour de Pologne, in programma da domenica 2 a sabato 8 agosto. Una corsa a tappe che di anno in anno acquisisce sempre più prestigio e sarà per lui antipasto dell’appuntamento clou di questa seconda parte di stagione, la Vuelta a Espana.

L’avvicinamento è andato nel migliore dei modi. Dopo il Giro d’Italia, Fabio ha staccato per una quindicina di giorni, utili per recuperare, ma fitti di impegni istituzionali da onorare con il Team Astana, tra visite all’Expo, viaggio in Kazakistan oltre ai vari impegni con i propri sponsor come interviste e photo shooting.

Da metà giugno a metà luglio, c’è stata la ripresa dei lavori in fase aerobica, culminata nel ritiro di Sestriere, che si è svolto dal 10 al 28 luglio. La località montana piemontese è ormai base fissa per gli stage di allenamento in altura di Fabio, che anche questa volta ha avuto con sé il gruppo formato dai fidati compagni, come Rosa, Tiralongo e Malacarne.

Qui si sono svolti lavori specifici in fase aerobica e anaerobica con particolare attenzione anche all’utilizzo della bici da crono. Durante questa fase sono stati effettuati anche test di valutazione funzionale. Da definire dopo il Giro di Polonia, un possibile ritorno a Sestriere, dove resterebbe fino alla partenza per la Spagna.

I commenti sono chiusi.