Che classe!

giugno 8, 2016

Un colpo di gran classe la prima vittoria della stagione di Fabio Aru, trionfante nella terza tappa del Critérium du Dauphiné (Boën sur Lignon-Tournon di 187,5 km). Il Cavaliere dei 4 Mori impegnato in questi giorni nella corsa a tappe francese con l’obiettivo principale di testare la condizione in vista del Tour de France, ha messo a segno un’azione incredibile nel finale di frazione. Dopo aver attaccato sulla Cote de Sécheras ed essere stato ripreso da una decina di corridori, Aru è di nuovo scattato a circa quindici km dall’arrivo, lanciandosi poi tutto solo in discesa e guadagnando metro su metro. A quel punto, niente poteva più fermarlo e il sardo dell’Astana ha proseguito la marcia trionfale fino al traguardo dove è giunto in solitaria con qualche secondo di vantaggio sul gruppo.

Criterium du Dauphine 2016

Sorridente e soddisfatto, Aru ha commentato così il successo: “Non mi aspettavo di vincere oggi. Sono venuto qui al Delfinato per lavorare in vista del Tour. Ho provato l’attacco in salita e poi allungato di nuovo e tenuto duro fino al traguardo. Voglio dedicare questa vittoria alla squadra, alla mia famiglia e alla mia fidanzata”.

credits @Bettiniphoto

I commenti sono chiusi.