Debutto al Tour

luglio 1, 2016

Sabato 2 luglio scatta il Tour de France 2016 e per la prima volta nella sua carriera, Fabio Aru parteciperà al più importante Grande Giro al mondo.

Sarà lui a guidare l’Astana Pro Team sulle strade francesi. Investito del ruolo di capitano, il Cavaliere dei Quattro Mori non ha l’assillo della maglia gialla a tutti i costi. Gli avversari sono i più forti al mondo, tra loro il vincitore uscente Froome, Quintana e Contador. Lottare con questi campioni sarà il suo principale obiettivo e per scalare la classifica potrà contare sul supporto del compagno di squadra Vincenzo Nibali, al Tour per preparare al meglio le Olimpiadi di Rio.

L’emozione e la felicità per il debutto al Tour non mancano, ma Fabio è consapevole di aver svolto al meglio l’avvicinamento a questo importante appuntamento, allenandosi a Sestriere e curando ogni minimo dettaglio.

Il suggestivo paesaggio di Mont Saint Michel farà da cornice alla partenza della prima tappa che porterà la carovana gialla verso il luogo di sbarco degli Alleati durante il D-Day, Utah Beach, dopo 188 km. Tappa facile sulla carta, ma è prevista pioggia e il percorso è disegnato in gran parte lungo la costa, più esposto quindi al vento.

 

Credits Bettiniphoto

I commenti sono chiusi.