FABIO ARU PRONTO PER IL VIA UFFICIALE DEL GIRO D’ITALIA

maggio 3, 2018

-ITA-
Il Campione Italiano è giunto assieme alla squadra, la UAE Team Emirates, nella serata di martedì presso l’hotel di Gerusalemme.
Nella giornata di ieri, un allenamento di 2/3 ore in mattinata e la conferenza stampa il pomeriggio.
Questo pomeriggio si terrà la presentazione ufficiale delle squadre della 101a edizione del Giro d’Italia e domani finalmente il via con la prima tappa, la cronometro individuale di 9.7 km a Gerusalemme.
“Sono molto motivato e non vedo l’ora che inizi la gara” ha dichiarato Fabio Aru.
“Ritorno al Giro dopo due anni di assenza e troverò certamente un livello di avversari molto alto – ha spiegato il Campione Italiano – considerate le due cronometro individuali, soprattutto la Trento – Rovereto di 34.5 km, cronoman con Dumoulin e Froome possono essere considerati tra i principali favoriti per la vittoria finale ma ci sono tanti atleti molto forti al via e credo che possa essere una lotta molto serrata fino all’ultima tappa.”
“Io sto bene, la preparazione è stata ottima e con la mia squadra, la UAE Team Emirates, siamo qui per puntare a fare molto bene.”

-ENG-
The Italian Champion arrived with the team, UAE Team Emirates, on Tuesday evening at the hotel in Jerusalem.
Yesterday, a 2/3 hour training session in the morning and a press conference in the afternoon.
This afternoon there will be the official presentation of the teams of the 101th edition of the Giro d’Italia and tomorrow finally the start with the first stage, the individual time trial of 9.7 km in Jerusalem.
“I am very motivated and I’m looking forward to the race start tomorrow” said Fabio Aru.
“I’m back to the Giro after two years of absence and I will certainly find a very high level of rivals – explained the Italian Champion – considering the two individual time trials, especially the Trento – Rovereto of 34.5 km, ITT specialists as Dumoulin and Froome can be considered among the main favorites for the final victory but there are many very strong athletes at the start and I think it can be a very close fight until the last stage.”
“I’m fine, the preparation was excellent and with my team, UAE Team Emirates, we are here to do very well.”

©BettiniPhoto

I commenti sono chiusi.